Pensiero del Parroco

Sabato della sesta settimana di Pasqua (Gv 16,23b-28)
 
«Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà. Finora non avete chiesto nulla nel mio nome». 
Che vuole dire chiedere nel nome di Gesù? 
Che preghiera è quella fatta nel nome di Gesù?
Si tratta della preghiera dei figli.
Se Gesù è il Figlio unigenito del Padre, chiedere al Padre nel suo nome significa domandare con i sentimenti di Gesù che sono quelli del Figlio, i sentimenti con i quali Gesù si rivolgeva al Padre, i sentimenti con i quali il Figlio dall'eternità corrisponde all'amore del Padre. E infatti Gesù ci ha insegnato il 'Padre nostro' che è la preghiera di chi si mette alla presenza di Dio da figlio. 
Chiedere da figli, ecco la preghiera cristiana. 
 
Gesù continua «Chiedete e otterrete, perché la vostra gioia sia piena». 
Ci ricordiamo dell'insegnamento di Gesù: se noi che siamo cattivi, diamo cose buone ai figli che ce le domandano, non farà altrettanto e più il Padre? Non otteniamo perché non domandiamo da figli, non otteniamo e ci scandalizziamo, ma il figlio sa che non tutto ciò che domanda lo riceve, tuttavia si fida di suo padre e delle motivazioni che lui dà per giustificare la sua scelta. 
 
Dalla preghiera fatta nel nome di Gesù scaturisce la gioia né può essere diversamente: il Figlio esulta nel Padre e anche noi esultiamo nel Padre se ci uniamo nella preghiera di figli all'esultanza di Gesù. Chiediamo, dunque, a Gesù che anche la nostra preghiera sia fatta nel suo nome e partecipi dei suoi stessi sentimenti di Figlio per trovare misericordia, aiuto a tempo opportuno, e gioire nello Spirito Santo. 
 
Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via Alcide de Gasperi n. 9
Campi Bisenzio, (FI) - 50013
0558963367
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1292336
Oggi
Ieri
Ultimo mese
150
1150
28543

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.